Il cane muore e viene sepolto, ma dopo due giorni scava tra la terra e torna dai padroni di Simone Pierini

Per tutti Dik era morto. Lo avevano trovato senza vita sulla sua copertina. Nessuno aveva dubbi. Tranne lui stesso che dopo esser stato sepolto e salutato tra le lacrime ha trovato la forza di “resuscitare”, scavando con le zampette per tornare in superficie, ma soprattutto in vita. È l’incredibile storia di un cane in un villaggio di Novonikolsk, in Russia. Le due sorelle, proprietarie di Dik, non volevano crederci.

Quando sono state chiamate dal canile che lo ha accolto dopo la “resurrezione” sono esplose in un pianto misto tra gioia e terrore. Un errore di valutazione? O un miracolo? Al momento nessuno ha una risposta a quanto avvenuto e probabilmente non ce ne sarà mai una. La cosa certa è la forza di volontà di Dik che non ha voluto abbandonare il nostro mondo.

Sepolto, ha trovato energie dopo aver ripreso i sensi. Ha lottato per rivedere la luce del sole e il blu del cielo sopra di lui. Quando è spuntato in superficie dei passanti lo hanno notato, lo hanno soccorso e portato al canile. E oggi ha potuto riabbracciare le sue padrone, sperando che entrambe possano credere un po’ di più nella voglia di vivere del loro cagnolino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...