Antipasti

ANTIPASTI
Pirozhki
Difficoltà: Bassa
Preparazione: 30 min
Cottura: 30 min
Dosi per: 7 pezziNei ristoranti della lontana Russia c’è un piatto che non manca mai sul menù: i pirozhki sono dei soffici panzerottini realizzati con una pasta lievitata e farciti con diversi ripieni dolci e salati. Per la colazione è possibile farcirli con confettura di albicocche o pezzi di ciliegie, per uno sfizioso antipasto potete provarli con formaggio, carne o verdure e per terminare la cena in bellezza potete scegliere di farcirli con ricotta o mele. Noi oggi abbiamo provato a realizzarli con un ripieno salato a base di uova e cipolle, molto ricco e appetitoso. Nella cucina tradizionale russa non è solo il ripieno a cambiare poiché questi panzerottini possono essere realizzati in forme diverse e si può scegliere se cuocerli in forno oppure friggerli. L’impasto resterà sempre lo stesso, quindi date sfogo alla fantasia e sbizzarritevi realizzando forme e ripieni sempre diversi!

Ingredienti
Aggiungi tutti
Per 7 pirozhki
Farina Manitoba
590 g
Latte intero
270 g
Uova
(circa 1) 60 g
Burro
fuso 30 g
Lievito di birra fresco
10 g

Sale fino
10 g

Zucchero
5 g
Per il ripieno
Cipolle ramate
260 g
Uova
3
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale fino
q.b.
Pepe nero
q.b.
Per spennellare

Per spennellare

Tuorli
1
Latte intero
q.b.
Preparazione
Per preparare i pirozhki come prima cosa sciogliete il burro e laciatelo intiepidire, poi sciogliete il lievito nel latte tiepido –1–. In un’altra ciotola versate la farina, lo zucchero –2–, l’uovo –3–

e il burro fuso tiepido –4–. Iniziate ad impastare con le mani e man mano versate il latte in cui avrete disciolto il lievito –5– e, in ultimo, il sale –6–. Lavorate il composto fino ad ottenere un panetto,

trasferitelo su un piano da lavoro e impastate fino a che sarà liscio –7–. Trasferite all’interno di una ciotola e coprite con la pellicola –8–. Lasciate lievitare per almeno 3 ore in un luogo asciutto. Nel frattempo occupatevi del ripieno: mondate le cipolle e tagliatele a fettine sottili –9–.

Trasferitele in un tegame dove avrete versato un filo d’olio _10_ e fatele appassire fino a che non saranno cotte _11_; serviranno circa 10 minuti. Nel frattempo in un pentolino mettete le uova, copritele con l’acqua fredda e calcolate 9 minuti da quando inizierà a bollire prima di scolarle.

Non appena si saranno intiepidite, sgusciatele _13_ e trasferitele in una pirofila. Schiacciatele con la forchetta, poi aggiungete le cipolle _15_.

Condite con sale e pepe, mescolate e conservate in frigorifero fino all’utilizzo _16_. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume _17_, trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato _18_.

Ricavate 7 porzioni da circa 140 g l’una _19_, poi date a ciascuna porzione la forma di una pallina _20_ e schiacciatele utilizzando il palmo della mano _21_.

Sistemate un po’ di ripieno al centro _22_, poi richiudete i panzerotti portando una delle estremità sul ripieno _23_ e arrotolandoli leggermente _24_.

Pizzicate le estremità per sigillare i pirozhki, poi trasferiteli su una leccarda foderata con carta forno _26_. Sbattete il tuorlo con il latte e utilizzatelo per spennellare la superficie _27_.

Cuocete i pirozhki in forno statico preriscaldato a 200° per 20 minuti nel ripiano centrale. Una volta sfornati _29_, lasciate intiepidire i vostri pirozhki prima di servirli _30_!

Bresaola alla montanara Antipasti, ,

INGREDIENTI bresaola affettata sottilmente timo e maggiorana succo di limone, a piacere olio extra vergine de oliva pepe   PREPARAZIONE Disponete le fette di bresaola nel grande piatto di portata, poi distribuitevi sopra il trito profumato di timo e maggiorana, irrorate con il succo di limone, spolverizzate pepe appena macinato e bagnate con un filo di olio. Lasciate marinare per circa mezz’ora, poi servite, accompagnandola con fette di pane nero, leggermente imburrate. ,